Pigiama Party!!

Quest’anno mia figlia compie 8 anni ed ha espresso il desiderio di fare un piccolo pigiama party a casa per festeggiare, quindi mi sono messa subito all’opera per realizzare inviti, cadeaux e centrotavola (oltre al cibo!!)…

Come prima cosa ho preparato gli inviti personalizzati, 4 lettini con rispettive bambine sotto le lenzuola (personalizzati perchè se notate, ogni bambina è diversa in quanto rispecchia l’aspetto della bambina reale alla quale è stato dato):

20170202_17574020170202_175719

e sfilando la bambina da sotto le lenzuola si trova l’invito vero e proprio:

20170202_175822

poi ho preparato i regalini per le invitate, delle scatoline fatte con la envelope punch board nelle quali ho inserito una mascherina per la notte, uno smalto e una maschera al cioccolato per il viso (per mantenere la personalizzazione ho utilizzato gli stessi washi degli inviti perchè le carte usate per gli inviti erano 6×6 e non potevo utilizzarle per creare queste scatole)

20170209_18041820170209_18042720170209_180328

Per finire (per ora) ho preparato una decorazione per la tavola a forma di torta con tanto di stelle danzanti e finte candeline accese!!

20170209_180557_001

20170209_180545 20170209_180524

Potete trovare nello shop i materiali utilizzati come la envelope punch board, i bellissimi washi tape, gli stickers a cuore e le splendide carte come questa gold che adoro!

Due paginette tonde

Ciao creativi!!! Oggi vi mostro due paginette realizzate con le nuove splendide collezioni che trovate nello shop on-line! Queste paginette fanno parte di un album tondo le cui pagine sono state tagliate con la fustella “Cerchi cuciti” della Coppia Creativa.

Vediamo nello specifico come ho realizzato la prima pagina. Prima di tutto ho fustellato una pagina con i fiori e ho iniziato decorando il retro rosa. Poi ho preso una tag da un set di die cut e ho forato con una pinza per far passare il twine. La tag era della misura perfetta per una bustina di pergamino che avevo già a casa. La bustina la si può facilmente realizzare a mano con la carta da lucido oppure aiutandosi con la 1-2-3 punch board che trovate nello shop! Posizionando la bustina con la tag inserita sulla pagina ho capito dove avrei voluto attaccare il fiore. Attaccato quello ho incollato la bustina e decorato la tag con foto e frase. Per finire ho incollato due frasette da un set di stickers Maggie Holmes con biadesivo spessorato e un fiorellino mini. Semplice, pulita.

Vediamo ora come ho lavorato il retro. Prima di tutto ho fustellato un cerchio in un bazzil bianco, all’interno del quale ho poi fustellato un cuore. Mi piaceva l’idea di cucire i contorni, anche se sarebbe stata una cucitura puramente estetica. Ho quindi forato con il punteruolo, tenendo sotto una spugnetta, lasciando almeno mezzo cm tra i fori. Con un ago grosso ho cucito con il twine il contorno fissando poi una estremità sul retro con del biadesivo. Dopo aver incollato le due pagine col biadesivo ho decorato con frasi e fiori! 

Spero che il progetto vi sia da ispirazione!!!! Alla prossima!!! Mel

Ecco il materiale utilizzato:

bazzil bianco

Oh my Heart – Ephemera

Oh my Heart – Puffy Stickers

Oh my Heart – Chipboard Stickers

Chasing Dreams – Garden Club

Ecco qualche altro particolare dell’album:

Layout senza foto

Abbiamo sempre detto che i tre elementi principali di un Lo sono il titolo, le foto e il journaling…. Ma se per una volta rompessimo gli schemi?
Non si dice che una volta che si è padroni delle regole si posso anche trasgredire qualche volta?!
Serena Testa - 31
Ebbene questa volta ho deciso di realizzare un Lo senza foto!!!
Vi dirò non è stato semplice perché a me piace lavorare sulla foto e sulle emozioni che mi trasmette.
Serena Testa - 25
Ho unito l’amore per le liste a quello delle infogragiche… Che mi hanno sempre affascinato…Ad aiutarmi i bellissimi die cuts di simple stories della collezione posh!
Serena Testa - 27
Per la carta di sfondo ho usato una carta effetto legno di Pink Paislee e per il titolo ho usati delle chipboard e degli stickers di Heidi Swapp.
Serena Testa - 30
Vi lascio al video tutorial…come sempre mettete like e condividete il video!!!
youtube_THUMBINAIL_LO No photo
A presto!!!
Serena Testa

layout “hello”

non c’è dubbio, i layout sono la cosa che più mi piace dello scrapbooking 🙂  non smetterei mai di farne!IMG_20170216_150812_firmaquesta pagina l’ho fatta senza utilizzare carte ma solo die-cuts e non solo 😉
IMG_20170216_1303011

eh si! perchè i die-cuts sono bellissimi, come questi di Pebbles e questi di American Craft, ma ce ne vorrebbero sempre tanti! e allora ho risolto come potete vedere da questa foto, ho ritagliato alcune figure, in questo caso dei fiori, da una patterned di Carta Bella della collezione Flora  che aveva proprio i colori che mi servivano e li ho utilizzati tutti insieme
IMG_20170216_1307291

la trovo davvero una buona idea, infatti quando acquisto le mie carte da scrapbooking cerco sempre di scegliere qualche carta con motivi che possono essere ritagliati.IMG_20170216_132734

IMG_20170216_132743

che ne dite? spero che questa pagina vi possa essere d’ispirazione per i vostri lavori.

a presto

Irene

Crayons al lavoro!

Oggi come tutorial vi propongo un video che vi guiderà alla realizzazione di un layout, e fin qui niente di nuovo, usando però come sfondo colorato i distress crayons. Li ho testati in vari modi e ho cercato di sfruttarne qualcuno in questo progetto. I crayons sono pigmenti molto concentrati che a contatto con l’acqua sprigionano una forte intensità di colore. La formulazione dei pigmenti però è tale per cui possono essere sfruttati anche in purezza, direttamente sulla carta e poi sfumati con le dita oppure con un canovaccio appena umido per ottenere effetti spot usando magari uno stencil. Si combinano perfettamente con tutti gli altri prodotti distress per ottenere giochi di texture e sfumature di incredibile impatto ottico. In questo caso io li ho diluiti con acqua usando un pezzo di plastica trasparente perchè adoro l’effetto acquerellato che si può ottenere anche mischiandoli poi tra di loro. Una volta asciutta la base ho passato il pigmento direttamente sullo stencil e l’ho poi distribuito usando un angolo di strofinaccio appena inumidito. Diciamo che soprattutto per chi ama fare mixed media questi pastelli trovano la loro massima espressione, su medium o gesso si possono ottenere giochi di tono su tono incredibili perchè i colori sono molto brillanti e sfruttando l’acqua sotto forma di gocce, diluiti totalemente o solo in modo parziale sovrapporre strati di diverse tonalità per ottenere gli effetti più disparati.

Per il resto questo layout è stato arricchito con timbrate embossate con polvere nera, timbrate random e puffy stickers. Qualche bottoncino ed enamel dots qua e là completano il tutto.

DSC_2092 DSC_2095 DSC_2099 DSC_2101 DSC_2102

Ed ecco il video:

Trovate tutti i prodotti usati per realizzare questo progetto sullo shop attraverso i link qui di seguito:

http://scrapiteasy.com/it/tamponi/3527-versamark-712353310018.html

http://scrapiteasy.com/it/hero-arts/3884-hipster-icon-dies-085700909075.html

http://scrapiteasy.com/it/stickers/3286-everyday-foiled-ampersand-stickers-646247330861.html

http://scrapiteasy.com/it/just-be-you/3933-do-amazing-things-stamp-653341300492.html

http://scrapiteasy.com/it/home/3596-trimair-multipurpose-trimmer-12-pink-073577151635.html

http://scrapiteasy.com/it/carte/2014-bianco.html

 

 

 

 

Layout “Baby”

“The things that I see
Got me laughin’like a baby
The things that I see
Got me cryin’ like a man…”

E sulle note della Bay Ridge Band, perfette se ripenso a come ci ha trasformati drasticamente l’arrivo in famiglia dei nostri figli, ecco un Layout floreale realizzato intorno a una fotina di Sabi col suo papi! Per realizzarlo ho prima di tutto scritto il testo con la macchina da scrivere (dopo aver stabilito sommariamente la posizione di tutti gli elementi), dopodiché ho posizionato la porzione di bazzil bianco utilizzata per tagliare una sezione di fiore con la cameo 3. Lo sfondo del fiore l’ho realizzato incollando la carta floreale sotto il fiore tagliando via poi tutti i contorni. Ed ecco pronto in pochi passaggi un background perfetto per la piccola foto, poi abbellita con stickers e chipboard oltre all’alfabeto e vari abbellimenti. Mi piace da impazzire realizzare layout su fogli a4! E voi? Tutti fedelissimi ai 30×30?

Alla prossima, gente!!!

I adore you – Card

Ormai manca veramente pochissimo a San Valentino!!! Avete già preparato le card da donare ai vostri cari?! (Perché diciamolo San Valentino non è solo la festa degli innamorati…ma un’occasione in più per condividere il nostro amore!!!)

Serena Testa - 3

E allora oggi voglio mostrarvi come realizzare una card semplicissima…da creare anche all’ultimo minuto!!!

Serena Testa - 2

Vi serviranno un embossing folder, una plancia di timbri Altenew e gelatos o acquerelli!

Serena Testa - 4

Dopo aver creato lo sfondo colorato con acquerelli e qualche goccia di Color shine, ho incollato semplicemente i fiori e il sentiment timbrati in nero su un cartoncino a parte.

Serena Testa - 5

Vi lascio al video tutorial per capire ogni singolo passaggio!!!

youtube_THUMBINAIL_I adore you

Alla prossiamo

Serena

Doppio minialbum “the best friends”

Avete presente quelle collanine con il cuore diviso in due che si regalano (di solito a S.Valentino) alla propria metà (sia d’amore che di amicizia)? A me sono sempre piaciute, una volta erano per lo più per gli innamorati ma adesso vanno molto di moda tra le ragazzine con scritto best in una metà e friends nell’altra così quando le ho viste mi è venuta in mente questa idea per mia figlia:

1

ho disegnato un cuore su un bazzill bianco e poi l’ho “spezzato”, ho usato così le due parti come maschera per le altre carte, così ho creato…

2

un doppio minialbum basato sullo stesso principio delle collane (che mia figlia può regalare alla sua migliore amica per S.Valentino). Le due metà sono fatte con lo stesso stile e contengono le stesse foto ma il sentiment è unico e si legge solo unendo i due album:

34 5

la rilegatura semplice con l’anella permette di aggiungere in futuro altre pagine man mano che il tempo passa e le foto si accumulano. ^_^

Per questo album ho usato tutti prodotti del collection kit Just be you di Echo Park e i bellissimi enamel dots a cuore One in a Melon.

Mini album

Oggi vi mostro un mini scomposto che ho realizzato per raccogliere le foto dell’ultimo meeting toscano a cui ho partecipato a giugno 2016. Quel week-end in particolare è stato pazzesco. Sono partita sabato mattina presto, ho raccolto Francesca a Torino e ci siamo avviate per raggiungere Como dove abbiamo partecipato al Corso di Karine insieme ad altre amiche, la sera a fine corso abbiamo raccolto Michela e siamo partite alla volta di Firenze perché il giorno dopo avevo il meeting Asi in cui presentavo un mio progetto. Siamo arrivate a Firenze distrutte e a casa di Ema abbiamo trovato una piccola festicciola allestita per festeggiare il compleanno di Michela. Io e Francesca siamo riuscite a raggiungere l’hotel e a svenire nel letto verso le tre di notte. La mattina al meeting ero un fiore!!! Ahahahahahahaha…. però quanto mi sono divertita!!!! Quando la compagnia è così pazzescamente bella e divertente la fatica non la si sente. Tutto questo per dirvi che questo mini era in stand by da allora ma non potevo non farlo e quale migliore occasione se non questo appuntamento per scrap it easy? La struttura mi piace tantissimo, l’ho scoperta da poco, oltre ad essere una delle preferite di una delle mie amatissime muse americane e si presta davvero a qualunque sviluppo. Non impone misure, non è necessario far combaciare nulla, ogni pagina può essere diversa dall’altra, unico vincolo è quello di usare delle carte ben abbinate tra loro. Io per non sbagliare ho usato l’ultima nata in casa Echo park, Flora, il pad 6*6 è perfetto per questo tipo di progetto perché le pagine sono 24, double side, perfettamente equilibrate cromaticamente e ricche di pattern diversi.

Vi consiglio davvero di provare a realizzare un mini analogo e vi accorgerete quante idee vi verranno.

Buon lavoro e ci vediamo al prossimo appuntamento.

 

1DSC_2062 DSC_2063 DSC_2064 DSC_2065 DSC_2066 DSC_2068 DSC_2069 DSC_2070 DSC_2071 DSC_2072 DSC_2073 DSC_2074 DSC_2075 DSC_2076 DSC_20771718DSC_2080 DSC_2081 DSC_2082 DSC_2083 DSC_2084 DSC_2085

Elenco materiali:

http://scrapiteasy.com/it/4055-chasing-dreams-ephemera-718813759502.html

http://scrapiteasy.com/it/flora/3941-flora-no1-6×6-paper-pad-653341312693.html

http://scrapiteasy.com/it/just-be-you/3933-do-amazing-things-stamp-653341300492.html

http://scrapiteasy.com/it/punch-board/3437-magnetic-staple-board-633356628972.html

http://scrapiteasy.com/it/home/3596-trimair-multipurpose-trimmer-12-pink-073577151635.html

http://scrapiteasy.com/it/tamponi/1437-archival-ink-nero-789541031468.html

 

 

tanti piccoli biglietti per San Valentino

chiaramente visto il periodo, non potevo fare altrimenti 🙂 però non ne ho fatto solo1_firma

uno, quest’anno ho voluto fare tanti piccoli bigliettini, grazie ai deliziosi timbri di La vida en SCRAP che mi sono sembrati molto in tema, se volete provare anche voi, di seguito trovate un mini tutorial. Per i materiali oltre i timbri ho utilizzato la carta per acquarello e gli acquarelli, tutto dallo shop di Scrap it Easy

2

fermate la carta con del nastro su una superficie dura3

bagnate leggermente la carta con l’acqua pulita, scegliete il vostro colore preferito, e partendo dal basso date delle pennellate, piano piano salendo e lasciando che il colore sul pennello si scarichi4

arrivate con il colore circa a metà del foglio e fate asciugare, potete usare anche l’embosser se volete andare più veloci8

una volta asciutto, ripetere di nuovo con il colore sempre partendo dal basso9alternando le pennellate rispetto a quelle precedenti, si creeranno delle velature di colore10ripetete fino a quando non sarete soddisfatte del colore ottenuto13

ecco qui un esempio con un altro colore15

infine ecco i cartoncini pronti per le mie mini card16

già così mi sembravano super-belli, comunque sono andata avanti con la decorazione

20

22

dopo aver timbrato disegno e scritta, con il pennello ho fatto qualche schizzo con l’acqua
26

27ed asciugato con una pezzetta di stoffa, ho ottenuto così questo effetto macchie, che movimenta un pò il colore30 32

33_f

che ne dite? vi piacciono? io non vedo l’ora di poterli consegnare!

ciao a tutte, alla prossima 🙂