Polveri da embossing

Buongiorno, stavolta parliamo di embossing a caldo, ormai tutte voi avrete usato almeno una volta le polveri da embossing.  Di solito vengono utilizzate per mettere in evidenza una frase, visto che  l’effetto dell’embossing è proprio questo, le polveri sotto l’effetto di aria calda si gonfiano e formano un rilievo.  Un largo uso se ne fa soprattutto a Natale, per creare card con le frasi di auguri embossate in oro, ma le polveri si possono trovare di tutti colori.

A me piacciono molto invece le polveri bianche o trasparenti e “sbrilluccicose”

Vi mostro come di solito utilizzo queste polveri su una card

a

per prima cosa ho creato con i timbri il disegno sulla card, ho utilizzato i timbri con le rose di Altenew, usandoli sovrapposti creano profondità al disegno
b

qui sul blog di Scrap it Easy potete seguire il tutorial di Elena che vi mostra passo passo come utilizzarli
c una volta completato il disegno e lasciato asciugare il colore, ho ripreso l’ultimo timbro che ha dato la tonalità più scura alla rosa ed ho di nuovo timbrato con il tampone trasparente Versamark

per questa tecnica i passi da seguire sono tre:
timbrare la carta con il timbro desiderato o con il Versamark trasparente
dcospargere la timbrata con la polverina da embossing, eliminandone l’eccesso, che viene poi recuperato
escaldare la polvere con l’embosser finchè non fondef

a questo punto le rose sono diventate lucide e sbrilluccicose, non in modo uniforme, ma solo alcune parti,15

ho completato timbrando tutto intorno alle rose delle scritte17

16

spero che questo tutorial vi abbia ispirato almeno un pò!

buona domenica 🙂