Un altro minialbum senza rilegatura!

Oggi vi mostro un’altro minialbum velocissimo senza rilegatura (vi ricordate che a novembre vi avevo mostrato questo)…

E’ molto semplice, basta un foglio 30×30 double face per la struttura e alcuni ritagli (io ho usato i bazzill bianchi) per le pagine interne; io ho usato queste bellissime carte solari che sono perfette per le foto estive:

Piegare il foglio a 10 cm che sarà la dimensione della tasca (io ho messo un washi largo sulla piega in modo da renderla più “elastica” perchè essendo la carta molto grossa tendeva a rompersi in quel punto)

20170128_214041

e poi piegare a metà per creare le due tasche che conterranno le pagine (mettendo il biadesivo o cucendo lungo i lati):

20170128_214217

La struttura è già finita! Se vi piace potete cucire il bordo centrale oltre alle tasche, a questo punto non resta che decorare la copertina:

20170209_180646

e creare tutte le pagine interne che volete da inserire nelle due tasche (è comodo se aggiungete una linguetta ad ogni pagina per tirarla fuori meglio dalla tasca) basta ritagliare dei rettangoli di altezze diverse ma di larghezza al massimo 14 cm:

20170209_180716

20170209_180752

nello shop potete trovare bellissimi materiali per realizzare questo album come la carta con le freccie, la carta con i journaling da ritagliare, gli stickers e l‘alfabeto, il timbro per fare le macchie e tantissimi washi.

Doppio minialbum “the best friends”

Avete presente quelle collanine con il cuore diviso in due che si regalano (di solito a S.Valentino) alla propria metà (sia d’amore che di amicizia)? A me sono sempre piaciute, una volta erano per lo più per gli innamorati ma adesso vanno molto di moda tra le ragazzine con scritto best in una metà e friends nell’altra così quando le ho viste mi è venuta in mente questa idea per mia figlia:

1

ho disegnato un cuore su un bazzill bianco e poi l’ho “spezzato”, ho usato così le due parti come maschera per le altre carte, così ho creato…

2

un doppio minialbum basato sullo stesso principio delle collane (che mia figlia può regalare alla sua migliore amica per S.Valentino). Le due metà sono fatte con lo stesso stile e contengono le stesse foto ma il sentiment è unico e si legge solo unendo i due album:

34 5

la rilegatura semplice con l’anella permette di aggiungere in futuro altre pagine man mano che il tempo passa e le foto si accumulano. ^_^

Per questo album ho usato tutti prodotti del collection kit Just be you di Echo Park e i bellissimi enamel dots a cuore One in a Melon.

Mini album

Oggi vi mostro un mini scomposto che ho realizzato per raccogliere le foto dell’ultimo meeting toscano a cui ho partecipato a giugno 2016. Quel week-end in particolare è stato pazzesco. Sono partita sabato mattina presto, ho raccolto Francesca a Torino e ci siamo avviate per raggiungere Como dove abbiamo partecipato al Corso di Karine insieme ad altre amiche, la sera a fine corso abbiamo raccolto Michela e siamo partite alla volta di Firenze perché il giorno dopo avevo il meeting Asi in cui presentavo un mio progetto. Siamo arrivate a Firenze distrutte e a casa di Ema abbiamo trovato una piccola festicciola allestita per festeggiare il compleanno di Michela. Io e Francesca siamo riuscite a raggiungere l’hotel e a svenire nel letto verso le tre di notte. La mattina al meeting ero un fiore!!! Ahahahahahahaha…. però quanto mi sono divertita!!!! Quando la compagnia è così pazzescamente bella e divertente la fatica non la si sente. Tutto questo per dirvi che questo mini era in stand by da allora ma non potevo non farlo e quale migliore occasione se non questo appuntamento per scrap it easy? La struttura mi piace tantissimo, l’ho scoperta da poco, oltre ad essere una delle preferite di una delle mie amatissime muse americane e si presta davvero a qualunque sviluppo. Non impone misure, non è necessario far combaciare nulla, ogni pagina può essere diversa dall’altra, unico vincolo è quello di usare delle carte ben abbinate tra loro. Io per non sbagliare ho usato l’ultima nata in casa Echo park, Flora, il pad 6*6 è perfetto per questo tipo di progetto perché le pagine sono 24, double side, perfettamente equilibrate cromaticamente e ricche di pattern diversi.

Vi consiglio davvero di provare a realizzare un mini analogo e vi accorgerete quante idee vi verranno.

Buon lavoro e ci vediamo al prossimo appuntamento.

 

1DSC_2062 DSC_2063 DSC_2064 DSC_2065 DSC_2066 DSC_2068 DSC_2069 DSC_2070 DSC_2071 DSC_2072 DSC_2073 DSC_2074 DSC_2075 DSC_2076 DSC_20771718DSC_2080 DSC_2081 DSC_2082 DSC_2083 DSC_2084 DSC_2085

Elenco materiali:

http://scrapiteasy.com/it/4055-chasing-dreams-ephemera-718813759502.html

http://scrapiteasy.com/it/flora/3941-flora-no1-6×6-paper-pad-653341312693.html

http://scrapiteasy.com/it/just-be-you/3933-do-amazing-things-stamp-653341300492.html

http://scrapiteasy.com/it/punch-board/3437-magnetic-staple-board-633356628972.html

http://scrapiteasy.com/it/home/3596-trimair-multipurpose-trimmer-12-pink-073577151635.html

http://scrapiteasy.com/it/tamponi/1437-archival-ink-nero-789541031468.html

 

 

Tutorial un minialbum senza rilegatura

E come lo tengo insieme il minialbum vi chiederete? Semplice con dei quadratini di carta…

Io sono partita da semplice carta bianca per colorarla come preferivo ma ovviamente si può usare anche una patterned paper, o ancora meglio i nostri immancabili ritagli/avanzi… le pagine di questo album sono fatte con le carte del PL quindi i quadrati li ho tagliati di 3×3 cmfig_1

ho colorato i quadratini con i gelatos (uno strato di gelatos sul craft sheet e spruzzato con acqua):

fig_2

fig_3

fig_4

e ho aggiunto qualche macchia nera con il color shine spray nero

fig_5

poi li ho piegati lungo le due diagonali

fig_6

A questo punto ho creato le pagine, ho preso delle schede per il project life (10×15) anonime e ho creato gli sfondi con la stessa tecnica, aggiungendo anche qualche disegno utilizzando gli stencil (ho applicato i gelatos direttamente sullo stencil e poi l’ho sfumato con il dito)

fig_7

Una volta che tutte le parti si sono asciugate ho affiancato le varie pagine unendole incollando i quadratini come vedete qui sotto e fatto le pieghe in modo che risultasse un album a fisarmonica

fig_8 fig_9 fig_10

e per finire l’ho decorato, per la copertina ho utilizzato un overlay di acetato posizionato sopra alla pagina con lo sfondo colorato e il risultato è molto delicato da vedere ma anche resistente, grazie all’acetato, come deve essere una copertina (si può fare anche nell’ultima pagina per ottenere un effetto ancora più bello)…

fig_11 fig_12 fig_13 fig_14 fig_15

Minialbum – tutorial rilegatura

Oggi vi mostro come ho creato un piccolo minialbum per i ricordi di una bella giornata passata con mia figlia Emma e una sua amica coinvolte in tante diverse attività molto divertenti.

Ho preso 4 bazzill bianchi, li ho tagliati 30,5×14 e piegati come in figura a 2-0,5-14:

fogli-album

poi li ho uniti tra loro sovrapponendo la parte di 2 cm di un foglio con quella da 14 del foglio precedente

20160419_181955

e infine ho incollato tra loro le due facce da 14 (io le ho incollate totalmente ma si possono unire solo su tre lati per creare delle tasche interne e quindi aumentare la superficie per le foto).

Ho ottenuto un pacchettino come questo con 4 pagine (8 facciate):

20160419_182104

Ho aggiunto all’ultima pagina un pezzetto per creare la simmetria in modo da poterlo poi attaccare alla copertina quindi un rettangolo 14×4,5 cm piegato a 2 e 0,5 cm.

Per creare la copertina ho tagliato un cartoncino spesso in 3 rettangoli, li ho posizionati distanziati tra loro dello spessore del cartoncino e poi li ho rilegati con un nastro adesivo largo (non fate caso allo scotch di carta a destra che mi è servito per unire due pezzi che avevo tagliato per errore :D)

20160425_233816 20160425_234019

poi ho incollato la struttura interna alla copertina e risulta così vista dall’alto

20160426_000633

Ho infine ricoperto tutti i bordi delle pagine con il washi tape visto che le carte che utilizzo fanno parte di un pad e quindi sono leggermente più piccole, così non rimane un bordo bianco ma colorato.

20160427_222856  20160427_224405

Stessa cosa per la copertina e il retro

20160502_235545 20160502_23565420160502_235627 20160502_235642

Love story – minialbum tutorial

Ciao a tutti!! San Valentino è vicino quindi è il momento di tirare fuori tutto il vostro materiale romantico, prendete tutti i cuoricini e tutti i “love” che avete e create un pensierino per la vostra metà…

io ho creato questo piccolo minialbum con alcune nostre foto e la particolarità di questo album è che tutte le pagine sono “shakerabili” perchè sono chiuse in buste di plastica (sigillate con la novità 2015 di casa We nR Memory Keepers: la photo sleeve fuse!)

Molto semplicemente ho creato le pagine a misura della busta trasparente che avevo (la pagina deve essere di qualche mm più piccola per poter sigillare comodamente la plastica) decorandole normalmente e poi le ho inserite nella busta assieme ad una manciata di pailettes o simili infine ho sigillato il tutto con la fuse.

20160201_233157

Una volta create tuttle le pagine dell’album

20160131_232020

le ho forate con la crop-a-dile e rilegate con un anello apribile (così eventualmente posso sempre aggiungere pagine nuove)

20160201_233424

alcune buste le ho timbrate dall’esterno con un inchiostro che asciughi molto velocemente come l’Archival Ink

20160127_232745

ed ecco il risultato finale

20160202_000014 20160202_000055

questa nuova bellissima “carta” Bella BLV con tanti cuoricini è perfetta per questo tipo di progetto (di fatto è un foglio di plastica trasparente che ho utilizzato come separatore, da una parte ho messo le paillettes e dall’altra delle die cuts a fiori)

20160202_000158 20160202_000213 20160202_000238 20160202_000253 20160202_000306

Ecco alcuni dei prodotti utilizzati per questo progetto:

 

Ispirazione del giovedì

Buongiorno a tutti, Prima di tutto vogliamo informarvi che Scrap It Easy sarà presente ad Abilmente di Vicenza dal 15 al 18 Ottobree precisamente ci troverete allo STAND 171-B PADIGLIONE 1IMG_6114 E ora passiamo all’ispirazione, oggi vogliamo mostrarvi l’utilizzo di due prodotti presenti nello shop: la modeling paste e il gesso. La prima si presenta con una consistenza mollo densa e dal colore semi trasparente, usata con gli stencil lascia i disegni ben in rilievo; il gesso è nella classica colorazione bianco latte, un po’ più liquido si può utilizzare anche per preparare i fondi da decorare con devesi tipi di prodotti. Entrambi possono essere colorati donando sfumature diverse.

Vediamo nel dettaglio i lavori delle ragazze:

Silvia ha realizzato un bellissimo LO che la ritrae, utilizza per il fondo due patterned tra le quali quella con le rose SODAlicious. Lei ha utilizzato il gesso per realizzare parte della scritta del titolo e il gel medium per gli schizzi del fondo.bkir1J6pre3OzxUcycG4XPLkE4ujThWG40L5NGR1f2I

Elena ha decorato con del gesso bianco le pagine del suo mini album utilizzando diversi stencil. Ha abbellito la struttura e le pagine interne con Stickers vari, un punch per realizzare le tab di We Are Memories e altri abbellimenti presenti nello shopElena_utilizzo-gesso

Bellissima la pagina di Franz, distribuisce sulla superficie del cartoncino bianco del gesso con l’aiuto di un pennello, poi diluisce dei Gelatos e li sfuma sulla base di gesso ben asciutta. Da un tocco in più al suo LO con del bellissimo vellum Webster’s PagesGesso_Franz

Emanuela utilizza un perforatore e su un pezzo di cartoncino di recupero realizza diversi fori, ha utilizzato poi il cartoncino come base per uno stencil fatto in casa. Una volta steso il gesso ha ottenuto come risultato tanti fiocchi di neve che scendono su un delizioso pupazzo di neve Avery Elle colorato con gli acquerelliGesso_ManuSIE

Valentina ci mostra una deliziosa tag, ha colorato la modeling past e ha realizzato con uno stencil le righeorizzontali, ha utilizzato due rose die-cuts per dare colore e un timbro Avery Elle a forma di Banner per il sentimentgWWhsqRdvyRwC5LGxmb9i1fJuWtAR8g4XZiIhDFR04A

Irene crea il fondo bianco della sua pagina spennellando del gesso, una volta asciutto ha realizzato con uno stencil e la modeing past i pois, il delizioso fiocco rosa acceso è BLVDIrene_gesso_modelingA presto.

Parliamo di PL

Buongiorno a tutti.

Oggi per il nuovo tutorial Emanuela ci mostra come sta realizzando le pagine del suo Project Life.

Per chi non lo conoscesse ancora, il PL è un modo diverso di fare scrapbooking, come dice la sua creatrice Becky Higgins è un modo semplice per conservare i propri ricordi.

Nello shop trovate una sezione dedicata al Project Life dove potrete trovare tutto l’occorrente per iniziare, ma ora lasciamo la parola ad Emanuela:

Ciao a tutti, oggi vi mostro come sto realizzando il mio personale PL, io ho deciso di realizzarne uno con un inizio e una fine. Sto scrappando le settimane che vanno dal 5 giugno al 5 settembre perché sono i mesi in cui ho dedicato più tempo ai preparativi del mio matrimonio.

Il bello di questo modo di fare scrap è che potrebbe essere veramente veloce da realizzare, vi basta avere un album (ce ne sono in diversi formati), delle foto, card del PL o patterned da tagliare a misura e dei page protector. Io ho deciso di dare movimento al mio progetto scegliendo pagine con formati diversi, ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa ho realizzato.

La disposizione di schede e foto è assolutamente lasciata al proprio gusto, io in questo caso ho messo le foto laterali e ho decorato al centro due card grandi.PL_Manu1

Nella prima scheda centrale ho decorato la parte alta con un fumetto timbrato “Mama Elephant“, un dettaglio ritagliato da una carta Kaisercraft e una stella tickers glitterata.

Vi consiglio di aggiungere sempre due righe scritte mano così che un giorno, sfogliando i vostri ricordi, aiuterete la memoria a ricordare qualcosa in più degli scatti che avete conservato.PL_Manu12

la seconda scheda che ho scelto per questa pagina ha il disegno di un fumetto, io ho deciso di aggiungere una cucitura a mano, qualche riga di journaling e la scritta fustellata con un set Paper Smooches su un foglio oroPL_Manu10

La seconda pagina che ho scelto ha sempre 4 tasche grandi laterali nelle quali ho inserito le foto ma le centrali sono più piccine, vediamo nel dettaglio come ho realizzato gli abbellimenti in questa pagina.PL_Manu2

Nella prima card grande, dato che la foto scelta era di un formato più piccolo ho deciso di realizzare un decoro quindi ho applicato un po’ di Geltatos giallo…PL_Manu3

…con una salviettina umida (quella da neonato, per intenderci) ho allargato il colore in modo casuale.PL_Manu4

Una volta asciugato ho applicato una scritta fustellata, un abbellimento in legno e la data realizzata con dei mini stickers Webster’s Page. Il dettaglio in più che adoro sono gli angoli color oro che ho applicato alla foto!PL_Manu9

Nella foto sotto vi mostro come una strisciolina di carta fantasia  potrebbe già essere un ottimo decoro.

mentre nella scheda grigia ho realizzato dei banner applicando dei pezzettini di washi tape su un cartoncino che ho poi ritagliato amano e incollato insieme ad alcune die cuts.PL_Manu11

Per terminare la mia piccola introduzione al PL vi mostro le ultime due schede. La seconda l’ho lasciata così come era scrivendo solo qualche riga di journaling…PL_Manu13

…la prima l’ho realizzata aiutandomi con un templare per cuciture di American crafts. Una volta realizzati tutti i fori ho colorato l’interno con i bellissimi acquerelli perlati ottenendo…PL_Manu5

…questo risultato.PL_Manu6

Altri prodotti da me utilizzati in queste due pagine sono gli stickers di Teresa Colllins, alcuni timbri Tecnique Tuesday ed Elle’s Studio.

Spero di avervi dato uno spunto in più per iniziare il vostro personale Project Life.

A presto.

Mini album Compatto

Eccoci nuovamente qui, questa volta un nuovo passo passo.

Come anticipato nel post precedente inaugura il mese di Settembre Elena con i nuovi tutorial.

Lei per l’occasione ci mostra come realizzare un fantastico mini per contenere le nostre foto  più belle.

Per questo minialbum “compatto” servono solo 2 fogli 30×30 double faces, alcune tag e abbellimenti non troppo spessi.

Materiali utilizzati:

badge

die cuts

adesivi

washi

timbri

PROCEDIMENTO

Piegare a metà il primo foglio 30×30

fig-1

Poi piegarlo sul lato corto verso sinistra come in figura 2 a 13 cm (partendo dal lato destro)

fig-2

Per creare le tasche osizionare il biadesivo sottile sul lato lungo in basso

fig-3

E sulla parte piegata, su entrambi i lati

fig-4

In questo modo si creeranno le prime 3 tasche (con un punch tab ho creato le asole per tirare fuori la tag più comodamente)

fig-5

Ripetere gli stessi passaggi con il secondo foglio 30×30 in maniera speculare e posizionarlo sopra al primo pezzo appena creato (la posizione non ha una misura particolare, potete scegliere voi quanto diventerà largo il vostro album)

fig-6

A questo punto potete posizionare il biadesivo come in figura 7 e incollare la striscia centrale che creerà le ultime due tasche e una finitura estetica tipo “copertina”

fig-7 fig-8L’album è completo, non resta che aggiungere foto ed abbellimenti ecco come si presenta chiuso e “aperto”

fig-9

 

Non vi resta che scegliere le foto da riporre in questo bellissimo mini album!!

Ispirazione del giovedì

Buongiorno  a tutti!

Oggi abbiamo voluto ispirarvi con il tema estate, anche perché sicuramente qualche foto ne avrete scattata in queste calde giornate estive o ne scatterete prima che cambi la stagione, e allora noi iniziamo a darvi qualche idea su come raccoglierle in dei deliziosi album dal sapore estivo!

Ma andiamo ad ammirare nel dettaglio cosa hanno realizzato le ragazze per l’occasione:

Elena realizza una stupenda copertina nella quale utilizza il fantastico cartoncino Gold Foil per creare il contorno della copertina, poi del cartoncino kraft per la sabbia e un alfabeto per creare il titoloElena_miniestivo

Lisanna realizza una bellissima copertina utilizzando per lo sfondo una carta Elle’s Studio, alcune die-cuts, delle enamel fantasia di My Mind’s Eyes e una deliziosa clip a stellaLisanna-MiniEstate

Irene utilizza varie carte Webster’s Pages dai colori freschi e accesi per realizzare copertina pagine e dettagli, applica alcune clip in metallo sul dorino e aggiunge alcune timbrate del bellissimo set di timbri Mama Elephant “PHOTO BOMB”mini-album-estate

Silvia si lascia ispirare creando un bellissimo travel journal. Per la copertina ha utilizzato del cartone da recupero abbinato ad una stupenda carta Serendipity e poi si è divertita con alcuni abbellimenti in metallo e alcuni stickersSlvMiniEstivo

Speriamo che anche questa volta siamo riuscite a darvi qualche spunto in più.

A presto!