Just be cool

Buongiorno creativi!!!! Oggi tocca a me ispirarvi e lo farò con il primo progetto creato per i kit mensili di Scrap it Easy! Questo era il progetto del kit Big di febbraio. La struttura è un po’ complessa ma la dispensa è piena zeppa di immagini che aiutano nella creazione del progetto! I kit li trovate qui, e se sono terminati potete acquistare la dispensa a parte scrivendoci in privato! Ecco le foto di qualche particolare dell’album:

Spero vi siam piaciuto! Alla prossima!!!!!! Mel

Un altro minialbum senza rilegatura!

Oggi vi mostro un’altro minialbum velocissimo senza rilegatura (vi ricordate che a novembre vi avevo mostrato questo)…

E’ molto semplice, basta un foglio 30×30 double face per la struttura e alcuni ritagli (io ho usato i bazzill bianchi) per le pagine interne; io ho usato queste bellissime carte solari che sono perfette per le foto estive:

Piegare il foglio a 10 cm che sarà la dimensione della tasca (io ho messo un washi largo sulla piega in modo da renderla più “elastica” perchè essendo la carta molto grossa tendeva a rompersi in quel punto)

20170128_214041

e poi piegare a metà per creare le due tasche che conterranno le pagine (mettendo il biadesivo o cucendo lungo i lati):

20170128_214217

La struttura è già finita! Se vi piace potete cucire il bordo centrale oltre alle tasche, a questo punto non resta che decorare la copertina:

20170209_180646

e creare tutte le pagine interne che volete da inserire nelle due tasche (è comodo se aggiungete una linguetta ad ogni pagina per tirarla fuori meglio dalla tasca) basta ritagliare dei rettangoli di altezze diverse ma di larghezza al massimo 14 cm:

20170209_180716

20170209_180752

nello shop potete trovare bellissimi materiali per realizzare questo album come la carta con le freccie, la carta con i journaling da ritagliare, gli stickers e l‘alfabeto, il timbro per fare le macchie e tantissimi washi.

Due paginette tonde

Ciao creativi!!! Oggi vi mostro due paginette realizzate con le nuove splendide collezioni che trovate nello shop on-line! Queste paginette fanno parte di un album tondo le cui pagine sono state tagliate con la fustella “Cerchi cuciti” della Coppia Creativa.

Vediamo nello specifico come ho realizzato la prima pagina. Prima di tutto ho fustellato una pagina con i fiori e ho iniziato decorando il retro rosa. Poi ho preso una tag da un set di die cut e ho forato con una pinza per far passare il twine. La tag era della misura perfetta per una bustina di pergamino che avevo già a casa. La bustina la si può facilmente realizzare a mano con la carta da lucido oppure aiutandosi con la 1-2-3 punch board che trovate nello shop! Posizionando la bustina con la tag inserita sulla pagina ho capito dove avrei voluto attaccare il fiore. Attaccato quello ho incollato la bustina e decorato la tag con foto e frase. Per finire ho incollato due frasette da un set di stickers Maggie Holmes con biadesivo spessorato e un fiorellino mini. Semplice, pulita.

Vediamo ora come ho lavorato il retro. Prima di tutto ho fustellato un cerchio in un bazzil bianco, all’interno del quale ho poi fustellato un cuore. Mi piaceva l’idea di cucire i contorni, anche se sarebbe stata una cucitura puramente estetica. Ho quindi forato con il punteruolo, tenendo sotto una spugnetta, lasciando almeno mezzo cm tra i fori. Con un ago grosso ho cucito con il twine il contorno fissando poi una estremità sul retro con del biadesivo. Dopo aver incollato le due pagine col biadesivo ho decorato con frasi e fiori! 

Spero che il progetto vi sia da ispirazione!!!! Alla prossima!!! Mel

Ecco il materiale utilizzato:

bazzil bianco

Oh my Heart – Ephemera

Oh my Heart – Puffy Stickers

Oh my Heart – Chipboard Stickers

Chasing Dreams – Garden Club

Ecco qualche altro particolare dell’album:

Doppio minialbum “the best friends”

Avete presente quelle collanine con il cuore diviso in due che si regalano (di solito a S.Valentino) alla propria metà (sia d’amore che di amicizia)? A me sono sempre piaciute, una volta erano per lo più per gli innamorati ma adesso vanno molto di moda tra le ragazzine con scritto best in una metà e friends nell’altra così quando le ho viste mi è venuta in mente questa idea per mia figlia:

1

ho disegnato un cuore su un bazzill bianco e poi l’ho “spezzato”, ho usato così le due parti come maschera per le altre carte, così ho creato…

2

un doppio minialbum basato sullo stesso principio delle collane (che mia figlia può regalare alla sua migliore amica per S.Valentino). Le due metà sono fatte con lo stesso stile e contengono le stesse foto ma il sentiment è unico e si legge solo unendo i due album:

34 5

la rilegatura semplice con l’anella permette di aggiungere in futuro altre pagine man mano che il tempo passa e le foto si accumulano. ^_^

Per questo album ho usato tutti prodotti del collection kit Just be you di Echo Park e i bellissimi enamel dots a cuore One in a Melon.

Mini album

Oggi vi mostro un mini scomposto che ho realizzato per raccogliere le foto dell’ultimo meeting toscano a cui ho partecipato a giugno 2016. Quel week-end in particolare è stato pazzesco. Sono partita sabato mattina presto, ho raccolto Francesca a Torino e ci siamo avviate per raggiungere Como dove abbiamo partecipato al Corso di Karine insieme ad altre amiche, la sera a fine corso abbiamo raccolto Michela e siamo partite alla volta di Firenze perché il giorno dopo avevo il meeting Asi in cui presentavo un mio progetto. Siamo arrivate a Firenze distrutte e a casa di Ema abbiamo trovato una piccola festicciola allestita per festeggiare il compleanno di Michela. Io e Francesca siamo riuscite a raggiungere l’hotel e a svenire nel letto verso le tre di notte. La mattina al meeting ero un fiore!!! Ahahahahahahaha…. però quanto mi sono divertita!!!! Quando la compagnia è così pazzescamente bella e divertente la fatica non la si sente. Tutto questo per dirvi che questo mini era in stand by da allora ma non potevo non farlo e quale migliore occasione se non questo appuntamento per scrap it easy? La struttura mi piace tantissimo, l’ho scoperta da poco, oltre ad essere una delle preferite di una delle mie amatissime muse americane e si presta davvero a qualunque sviluppo. Non impone misure, non è necessario far combaciare nulla, ogni pagina può essere diversa dall’altra, unico vincolo è quello di usare delle carte ben abbinate tra loro. Io per non sbagliare ho usato l’ultima nata in casa Echo park, Flora, il pad 6*6 è perfetto per questo tipo di progetto perché le pagine sono 24, double side, perfettamente equilibrate cromaticamente e ricche di pattern diversi.

Vi consiglio davvero di provare a realizzare un mini analogo e vi accorgerete quante idee vi verranno.

Buon lavoro e ci vediamo al prossimo appuntamento.

 

1DSC_2062 DSC_2063 DSC_2064 DSC_2065 DSC_2066 DSC_2068 DSC_2069 DSC_2070 DSC_2071 DSC_2072 DSC_2073 DSC_2074 DSC_2075 DSC_2076 DSC_20771718DSC_2080 DSC_2081 DSC_2082 DSC_2083 DSC_2084 DSC_2085

Elenco materiali:

http://scrapiteasy.com/it/4055-chasing-dreams-ephemera-718813759502.html

http://scrapiteasy.com/it/flora/3941-flora-no1-6×6-paper-pad-653341312693.html

http://scrapiteasy.com/it/just-be-you/3933-do-amazing-things-stamp-653341300492.html

http://scrapiteasy.com/it/punch-board/3437-magnetic-staple-board-633356628972.html

http://scrapiteasy.com/it/home/3596-trimair-multipurpose-trimmer-12-pink-073577151635.html

http://scrapiteasy.com/it/tamponi/1437-archival-ink-nero-789541031468.html

 

 

Mini Album “Gipsy Band”

Buongiorno creative!!! Oggi vi mostro l’album che abbiamo realizzato al corso del mese scorso! Ho usato quasi solo la collezione Posh di Simple Stories di cui mi sono perdutamente innamorata! Tra gli altri materiali usati ci sono: gli Alpha Stickers, Stickers Wild Heart e vari Enamel dots. La struttura è molto semplice anche se ogni tanto ce la siamo vista brutta, specialmente durante le cuciture!! Ma vi lascio alle foto che sono certamente più interessanti!!! Alla prossima!!! Mel

2bisimg_0793conlogo

Materiale utilizzato:

 

Tutorial un minialbum senza rilegatura

E come lo tengo insieme il minialbum vi chiederete? Semplice con dei quadratini di carta…

Io sono partita da semplice carta bianca per colorarla come preferivo ma ovviamente si può usare anche una patterned paper, o ancora meglio i nostri immancabili ritagli/avanzi… le pagine di questo album sono fatte con le carte del PL quindi i quadrati li ho tagliati di 3×3 cmfig_1

ho colorato i quadratini con i gelatos (uno strato di gelatos sul craft sheet e spruzzato con acqua):

fig_2

fig_3

fig_4

e ho aggiunto qualche macchia nera con il color shine spray nero

fig_5

poi li ho piegati lungo le due diagonali

fig_6

A questo punto ho creato le pagine, ho preso delle schede per il project life (10×15) anonime e ho creato gli sfondi con la stessa tecnica, aggiungendo anche qualche disegno utilizzando gli stencil (ho applicato i gelatos direttamente sullo stencil e poi l’ho sfumato con il dito)

fig_7

Una volta che tutte le parti si sono asciugate ho affiancato le varie pagine unendole incollando i quadratini come vedete qui sotto e fatto le pieghe in modo che risultasse un album a fisarmonica

fig_8 fig_9 fig_10

e per finire l’ho decorato, per la copertina ho utilizzato un overlay di acetato posizionato sopra alla pagina con lo sfondo colorato e il risultato è molto delicato da vedere ma anche resistente, grazie all’acetato, come deve essere una copertina (si può fare anche nell’ultima pagina per ottenere un effetto ancora più bello)…

fig_11 fig_12 fig_13 fig_14 fig_15

Un mini da regalare

Per Scrap it easy oggi vi mostro un mini album realizzato per la mia amica Tania che a luglio è convolate a nozze con il suo amore. La cerimonia è stata una continua scoperta per me, piena di elementi non usuali che mi hanno convinta ancora di più di quanto questa ragazza così giovane abbia le idee chiare e sia lontana dalle imposizione che gli stereotipi legati a questo genere di cerimonie impongono spesso alle spose novelle. Del resto da una scrapper non potevo non aspettarmi novità di questo tipo, a partire dai colori scelti, Tiffany abbinato al rosa, che non solo sono stati i colori degli addobbi ma addirittura amici, testimoni e lo stesso sposo portavano addosso alcuni elementi di abbigliamento “più o meno in vista” con quei colori. Le bolle di sapone al posto del riso poi sono state il mio principale divertimento per ingannare l’attesa degli sposi fuori dal municipio dopo la cerimonia civile.

Tania è davvero una ragazza con le idee chiare e soprattutto con idee all’avanguardia che ha dato al suo giorno più bello un’impronta molto personale e fuori dai canoni che io ho apprezzato tantissimo. Terminato l’iter di foto col fotografo ufficiale ha smesso i tacchi alti e ha indossato un fantastico paio di all star rosa che di tanto in tanto si intravedevano sotto il meraviglioso vestito bianco. Abito rigorosamente con le tasche per potersi portare appresso sempre il suo smarthphone con cui ha immortalato i momenti più divertenti e goliardici che hanno costellato l’intera cena.

Per un personaggio così profondamente “scrap” non potevo realizzare un mini canonico, ho quindi cercato un sistema “scomposto” per racchiudere le foto più belle che ci siamo fatte durante la cerimonia. Non ci sono misure canoniche da rispettare, centimetri da controllare o angoli da far combaciare, si tratta di una struttura che permette di dare libero sfogo alla fantasia, può essere un ottimo sistema per recuperare avanzi di carta che in questo caso non devono avere le stesse misure e nemmeno essere della stessa grammatura. Su Pinterest si trovano ennemila esempi di questo tipo e questa è la mia personale interpretazione, ho usato del vellum, delle tag, delle bustine in carta patinata trasparente (glassine), carte del project life, insomma ogni pagina ha una forma diversa e soprattutto misure le più disparate. Ottimo sistema per recuperare anche avanzi di carta che spesso hanno misure tali per cui risultano inutilizzabili per realizzare album canonici.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 26 25 24 23 22 212019

Ed ecco un breve video:

https://www.youtube.com/watch?v=efNAfaF8A-g

Tutorial – Mini album “My Memories”

Mini Album

Buongiorno creative! Faccio il mio ingresso in questo mitico DT finalmente e vi propongo un mini album semplice e veloce. La struttura è a fisarmonica e l’ho realizzata con un cartoncino kraft 30×30 cm.

Mini Album

Ho iniziato tagliando due strisce da 15×30 cm….

1IMG_3450

2IMG_3455

…cordonate a 9,5 cm, lasciando un’aletta da 1,5 cm solo sul fondo di una striscia per poterle assemblare. Io personalmente preferisco sempre assemblare alla fine del lavoro, dopo aver decorato ogni pagina, così da rendere più agevole le eventuali timbrate o cuciture.

3IMG_3460

Vi mostro come ho decorato le pagine! Ho utilizzato delle splendide carte, tra cui anche quelle firmate Simple Stories (che di sicuro torneranno presto in negozio), cuciture (che nei miei lavori non mancano mai) e qualche abbellimento floreale.

Mini Album

Mini Album

Mini Album

Mini Album

Mini Album

Mini Album

Mini Album

Mini Album

Ed ecco fatto in un attimo un mini con poche foto, ideale per conservare il ricordo di una gita o di una bella giornata passata in famiglia o con gli amici. Spero di avervi ispirate! Alla prossima!!

Mel

Minialbum – tutorial rilegatura

Oggi vi mostro come ho creato un piccolo minialbum per i ricordi di una bella giornata passata con mia figlia Emma e una sua amica coinvolte in tante diverse attività molto divertenti.

Ho preso 4 bazzill bianchi, li ho tagliati 30,5×14 e piegati come in figura a 2-0,5-14:

fogli-album

poi li ho uniti tra loro sovrapponendo la parte di 2 cm di un foglio con quella da 14 del foglio precedente

20160419_181955

e infine ho incollato tra loro le due facce da 14 (io le ho incollate totalmente ma si possono unire solo su tre lati per creare delle tasche interne e quindi aumentare la superficie per le foto).

Ho ottenuto un pacchettino come questo con 4 pagine (8 facciate):

20160419_182104

Ho aggiunto all’ultima pagina un pezzetto per creare la simmetria in modo da poterlo poi attaccare alla copertina quindi un rettangolo 14×4,5 cm piegato a 2 e 0,5 cm.

Per creare la copertina ho tagliato un cartoncino spesso in 3 rettangoli, li ho posizionati distanziati tra loro dello spessore del cartoncino e poi li ho rilegati con un nastro adesivo largo (non fate caso allo scotch di carta a destra che mi è servito per unire due pezzi che avevo tagliato per errore :D)

20160425_233816 20160425_234019

poi ho incollato la struttura interna alla copertina e risulta così vista dall’alto

20160426_000633

Ho infine ricoperto tutti i bordi delle pagine con il washi tape visto che le carte che utilizzo fanno parte di un pad e quindi sono leggermente più piccole, così non rimane un bordo bianco ma colorato.

20160427_222856  20160427_224405

Stessa cosa per la copertina e il retro

20160502_235545 20160502_23565420160502_235627 20160502_235642