calendario dell’avvento

ciao a tutte, come è iniziato questo ultimo mese dell’anno? come procedono tutti i vostri lavori natalizi? io come sempre con tante idee, ma poco tempo a disposizione per realizzarle 🙁

ci sono cose però, che non posso assolutamente rimandare, come il calendario dell’avvento per le mie nipoti, che ora sono grandi, ma il calendario rimane 🙂

E anche se avessi voluto dimenticarmene ci ha pensato Lorenza con questo messaggio di whatsapp  “ziaaaa, tranquilla non voglio una risposta e non voglio sapere niente, ma ti ricordo che domani inizia l’avvento!”

Per fortuna il mio calendario era già pronto!! lo volte vedere? chiaramente è un calendario scrapposo e di facile realizzazione, siete ancora in tempo per farne uno se volete

ho utilizzato questa carta di Pinkfresh Oh joy che ha già tutti i numeri stampati

img_20161127_081754

e con la carta da pacchi ho creato 24 mini bustine che misurano 6 cm x 8 cm
vi metto qui il template  che ho utilizzato

ho ritagliato tutti i numeri del calendario

e tutti gli alberelli di questa carta di Echo Park, collezione Deck the Hallsimg_20161127_083033un lavoro minuzioso, ma in fondo anche rilassante
img_20161127_092214

e poi ho cominciato a decorare le bustine con i numeri e gli alberelli ritagliati img_20161127_093153_1


img_20161127_123448

ho utilizzato piccoli ritagli di carta e assemblato con una piccola cucitura in rosso
img_20161127_141235

prima di incollare il cartoncino ho chiuso la bustina con un cordino twinaximg_20161127_143212 img_20161127_143533

questi sono tutti i cartoncini pronti per essere incollati sulle bustineimg_20161127_160146

e queste tutte le bustine chiuse con un mini regalino all’internoimg_20161127_162434

img_20161127_165153ecco infine come ho composto il mio calendario
img_20161130_132814

alcune bustine appoggiate su un alberello di legno, altre all’interno di una piccola scatola

img_20161127_165919img_20161130_132850

img_20161127_165947

infine volete sapere cosa ho messo all’interno delle bustine? tanti messaggi personalizzati e questi

img_20161127_170320

dei bottoncini di legno a tema natalizio, con un piccolo cordino per essere appesi sull’albero di natale

ciao a tutte e a presto per scambiarci gli auguri di buon natale

Righello segna pagina

Ciao ragazze!!!
Eccoci giunte al nostro appuntamento mensile con l’ultimo post sulle agende!!!

Oggi voglio mostrarvi una cosa semplicissima da realizzare e comodissima per ritrovare velocemente la pagina giusta nella nostra agenda!!! IL RIGHELLO SEGNA PAGINA!!!!

img_3661

Per realizzarlo servono pochissimi materiali: Una plastificatrice con dei fogli adatti ad essere plastificati, una fustellata (io ho usato una scritta!) e un washi con il disegno di un metro!!!

È veramente semplice da realizzare!!! Vi lascio al video tutorial!!! 🙂

Ispirazione – Layout con titolo grande (e journaling lungo un anno)

Ogni anno preparo un layout con una foto di famiglia e un journaling bello lungo (sembra banale, ma io nei miei layout non scrivo mai il journaling!!) in cui riassumo tutto quello che è successo di significativo durante l’anno (passato ovviamente), io lo chiamo “una specie di project life super concentrato”!!

A volte nascondo il journaling come in questo layout creato per questa ispirazione o come in questo layout creato per questa sfida e altre volte lo lascio in vista come in questo layout ormai datato e come in quello che vi mostro oggi, ma in ogni caso cerco di riassumere tutte le cose importanti successe alla nostra famiglia durante l’anno e uso una delle foto di famiglia che facciamo ogni anno nello stesso periodo da un fotografo professionista per immortalare i nostri cambiamenti…

Di solito è un lavoro che faccio appena inizia l’anno nuovo ma questa volta ho rimandato talmente tanto che sono arrivata agli sgoccioli… comunque ecco il layout in questione dove ho utilizzato questi bellissimi foam stickers come titolo:

elena-novembre

se volete fare anche voi un layout come questo ecco alcuni materiali che vi possono servire:

Embrace life

Buongiorno ragazze!!!

Stamattina mi sono svegliata romantica!!!! E allora vi propongo un layout con un grande cuore tutto da riempire!

img_3437Io l’ho diviso in sezioni che ho ricoperto con diverse patterned paper e alcune shaker box!!! Adoro mixare diverse tecniche e materiali nei miei Lo, e l’idea delle shaker box mi è piaciuta fin da subito!!! img_3442Una volta che ho finito di riempire il cuore di sfondo sono passata alla decorazione della pagina…pochi elementi per non creare confusione (dato lo sfondo già bello carico!!!): Il titolo in chipboard per dare tridimensionalità, una piccola foto disposta però al centro delle sezioni (in modo da convogliare lo sguardo sulla parte fondamentale della pagina!) e le piccole paillette sparse per il Lo per riprendere il tema delle shaker box.img_3451Per il journaling ho deciso di usare un timbro con una bella frase sulle donne!!! A volte ce ne dimentichiamo di quanto siamo forti!!!

Vi lascio al video tutorial, cosi potete gustarvi tutti i passaggi della realizzazione del video!

Condividete il video, e commentate se vi è piaciuto!!!

Alla prossima!!!!

un mini album in scatola

ciao a tutte, vi mostro oggi un mini-mini album creato riciclando una scatola che conteneva delle bustine di tisana, la scatola è un cubo perfetto e mi spiaceva buttarla, ho quindi pensato di riutilizzarla come contenitore per un mini album dedicato ad un bimbo che nascerà il prossimo anno00

Vi mostro cosa ho fatto, non c’è bisogno di molte spiegazioni, dalle foto si capisce benissimo, e senza misure, perché se avete voglia di copiare il progetto, tutto dipende dalla scatola che avete a disposizione,  ecco come si presentava la mia praticamente un cubo 10 x 10 cm1

l’ho completamente aperta2

e ricoperta con la carta4

con una pieghetta ho ripassato tutte le costine4-2

e con la macchina da cucire ho ripassato tutti i bordi con uno zig-zag5

6

eccola qui la scatola finita, anche senza abbellimenti, già mi piace molto7

a questo punto sono passata al mini album14

molto semplicemente ho fatto una fisarmonica con un cartoncino bianco, mezzo centimetro più piccolo della scatola15

e su ogni pagina ho incollato un quadrato di carta colorata 21

più scritte e abbellimenti vari, qui potete dare libero sfogo alla fantasia22

in questa pagina ho fatto una piccola taschina che contiene la prima foto in assoluto!23

per il resto tutte le pagine vuote, perché come ho detto il bimbo nascerà il prossimo aprile24

c’è un sacco di spazio per foto e journaling25

29

031

32

non vedo l’ora di consegnarlo ai futuri genitori, chissà cosa diranno?

un abbraccio a tutte

Tutorial – mini album tascabile e..saluti.

Ciao a tutti,

oggi vi propongo un piccolo tutorial per realizzare un velocissimo mini album, mini al punto di essere tascabile :-).

copertina

L’ho realizzato partendo da alcune card per Project life avanzate e l’ho pensato per utilizzare tutte le pl card che rimangono abbandonate o per chi, dopo un momento di irrefrenabile entusiasmo, è rimasto indietro col PL e si è ritrovato in mano decine e decine di card (tipo la sottoscritta :-D!!!).

Ho utilizzato una card 4×6 inches come copertina e sei 4×3 come pagine.

1

Ho piegato a metà la PL 4×6

2

e una volta accostate le card/pagine, le ho accoppiate fermandole con del washi tape.

4

Dopo aver messo del washi anche all’esterno della “rilegatura”, ho rifinito tagliando l’eccesso.

5

Poi, aperto a metà l’insieme delle pagine, e fissatolo con dei fermagli a clip alla copertina, ho praticato tre fori e ho cucito con del filo di cotone da uncinetto.

6

7

Prima di aggiungere un altro filo, puramente decorativo, ho praticato una piccola tacca nella parte alta della copertina, per evitare che si piegasse.

8

Dopodichè..ho decorato la copertina e, il mini – mini è fatto :-D.

9

Starà poi alla destinataria decorare le pagine interne, come meglio preferirà!

10

11

Spero che vi sia piaciuto e che vi abbia dato qualche spunto interessante per affrontare le eventuali card abbandonate :-), come spero di avervi dato nel corso di questi due anni diverse idee e ispirazioni.

Questo è infatti il mio ultimo post per Scrap It Easy- è stata un’esperienza bellissima che mi ha dato tante soddisfazioni :-).

Saluto le ragazze del DT e, soprattutto Serena, che ringrazio per l’opportunità datami.

Ciao a tutti e buona creatività!

Silvia

Tutorial – un taccuino da borsetta

Noi donne abbiamo sempre bisogno di un taccuino nella nostra borsa per prendere appunti veloci quindi ecco un piccolo tutorial per crearne velocemente uno personalizzato funzionale e carino, senza troppi decori in rilievo perchè deve stare nella borsa e quindi si rovinerebbe in poco tempo, ma neanche banale come quelli che si trovano in cartoleria:

ho preso due cartoncini abbastanza rigidi per fare le copertine, li ho ritagliati della misura preferita e ho ricoperto tutti i bordi con un washi largo

20160808_172727

poi ho applicato il biadesivo per incollare la copertina

20160808_175156

che ho creato utilizzando questa nuova bellissima carta plastica della Bazzill che può essere embossata (è molto resistente quindi adattissima per le copertine di album e simili).

20160808_172713

Ho ripassato i bordi in rilievo con il pennarello bianco, fatto qualche schizzo (sempre con il pennarello) e applicato qualche enamel bianco per dare un po’ di luce e movimento

20160808_182022

e poi ho rilegato i fogli bianchi tagliati con dimensioni leggermente più piccole con le copertine

20160809_181121-(1)

20160809_181316all’interno, per spezzare la monotonia delle pagine bianche, ho aggiunto pezzetti di “doodle” coloring washi e alcuni ritagli di bazzill.

20160809_181201 20160809_181223

Alcuni materiali che ho utilizzato li trovate qui:

Ispirazione – geometrie

Se vi piacciono le geometrie con questa bellissima nuova carta della Pink Paislee potete giocare molto!

Io ho colto l’occasione di fare un layout geometrico quando mia figlia si è fatta l’undercut (0_0) con disegno geometrico incluso…

20160719_224006

ho sfruttato i triangoli già presenti nella carta e per ognuno ho fatto una decorazione diversa (triangoli, righe, mosaico, macchie)…20160719_224025

poi ho aggiunto piccoli particolari come questi bellissimi mini enamel dots triangolari e questo bellissimo overlay al quale ho ritagliato la scritta per posizionarla sulla foto…20160719_224035

Ecco alcuni materiali che ho utilizzato e che potete trovare in vendita nello shop:

Tutorial step card rotonda

Una card dalla forma insolita per augurare un buon compleanno ad una piccola dolce bambina che compie il suo primo anno di vita… vi spiego come l’ho creata:

20160526_205310

prima di tutto ho ritagliato un cerchio su una carta rosa abbastanza sostenuta (io ho usato il classico compasso ma se avete delle fustelle sarebbe meglio perchè sono molto più precise!) e l’ho piegato a metà:

1

ho preso un righello a T (quelli classici da disegno tecnico) e utilizzando la piega come riferimento ho tracciato una linea a matita in tutte le due metà ad una distanza di circa 5 cm dal bordo (considerate che il mio cerchio ha un diametro di 17,5 cm, le misure ovviamente possono essere variate a seconda del vostro diametro).

2

A questo punto utilizzando due righelli ho tracciato le linee per gli “step” (i numeri che vedete in figura 4 – 1 – 2,5 – 3 sono i centimetri partendo dal basso)

3

4

a questo punto con un cutter ho tagliato la riga in verticale tra le due orrizzontali più esterne (tra le due frecce nere che si vedono in foto) e ho piegato le altre in questo modo:

5

la struttura è pronta. Non resta che decorarla facendo attenzione a bilanciare il peso degli abbellimenti a destra e a sinistra perchè appoggiandosi su una base tonda rischia di sbilanciarsi da una parte o dall’altra…

20160526_205235 20160526_205224

ecco alcuni materiali utilizzati

Ispirazione – Acquerelli

Questa carta Kaisercraft è fantastica!

Praticamente ha già una embossatura prestampata (sono in commercio diversi modelli con tanti diversi motivi) che permette la “resistenza” ai colori ad acqua come gli acquerelli (che si possono stendere con un pennello o con il dito) o gli inchiostri spray e permette di creare questo effetto di sfondo.

Consiglio di NON usare (a meno di volere un risultato diverso) colori più corposi come la tempera per esempio, perchè tendono a coprire queste superfici embossate quindi non darebbero lo stesso effetto se non pulendole con attenzione e immediatamente con una salvietta umida. Io per esempio ho utilizzato un uniposca nero con cui ho fatto i bordi proprio perchè una volta asciutto copre anche le embossature quindi il tratto risulta continuo e, per lo stesso motivo, ho usato l’achivial ink nero per timbrare.

acquerello-maggio-2acquerello-maggio-1

ecco alcuni materiali che ho utilizzato: